Quintavalla (Aer): «Basta grandi opere e sblocca Italia, sblocchiamo la prevenzione e la manutenzione del territorio»

Add a Comment

3 NOVEMBRE 2014

Sono qui con voi, dopo alcuni mesi di impegno molto assorbente nel Parlamento europeo, perché a mio parere siamo di nuovo a un bivio, proprio come dicevamo di essere quando nacque, nell’inverno 2013, la lista L’Altra Europa con Tsipras. Non dico “Siamo in emergenza” perché questa parola è stata sequestrata, come vedremo, e va maneggiata con circospezione estrema. Perché rimanda alla nozione – e alle pratiche politiche e giuridiche – di uno Stato di eccezione dal quale è urgente uscire.
Il bivio è stato raccontato in vari modi, dopo il 25 maggio. Cito solo l’ultimo – il testo di Marco Revelli uscito sul Manifesto il 27 ottobre – cui aggiungerei vari altri testi, tra cui quelli, per me particolarmente importanti, scritti da Guido Viale. In essi vediamo raccontate le divisioni che hanno caratterizzato la nostra esperienza, spesso fratricide, assieme alle nostre aspettative o speranze.

Add a Comment

 

Qui di seguito puoi leggere il manifesto de L'Altra Emilia Romagna come primo passo per la partecipazione alle Elezioni Regionali del 23 Novembre 2014; è un prodotto collettivo che ogni militante de L'Altra Emilia Romagna ha contribuito a plasmare, perché noi crediamo e pratichiamo la democrazia partecipata.

 

Tra di noi non c'è nessuno che è più uguale di un altro.

 

Ogni decisione viene presa in assemblea, ogni militante può esprimere la propria opinione sicuro che verrà presa in considerazione, ognuno di noi è considerato in quanto persona perché per noi vengono

 

Prima le persone

 

Add a Comment

Cerca nel sito